Consulenza psicologica  e  psicoterapiadiagnosi clinica, training autogeno

 SPAZIO   PSI

 Studio di Psicologia e
 Psicoterapia - Roma

 Dott.ssa Ida Lopiano e
 dott. Arturo Mona,
 psicologi - psicoterapeuti

:: Viale Libia, 98 (Nomentana,
    Montesacro)
. 00199 -  Roma
 :: Viale Giulio Agricola, 61
    (
Tuscolana, Metro
    Giulio Agricola).
   
00174 - Roma
 :: Dott.ssa I. Lopiano: 320.0450719
 :: Dott. A. Mona:  338.1666010
   
www.spaziopsi.it
 idalopiano@gmail.com -  arturomona@gmail.com

 Home    Psicoterapia    Training Autogeno    Gruppi     Articoli    Link      Contatti       

Il disturbo autistico

E’ caratterizzato dalla presenza di almeno 6 voci da (1), (2) e (3), con almeno 2 caratteristiche che fanno parte della voce (1), 1 caratteristica che fa parte della voce (2) e 1 che fa parte della (3).

Le voci presenti sono:
(1) le interazioni sociali sono qualitativamente compromesse. Tale compromissione si
     manifesta con almeno 2 delle seguenti caratteristiche:
     a) risulta compromesso l’uso di diversi comportamenti non verbali come lo
         sguardo
         diretto, l’espressione mimica, la postura e
         i gesti che regolano l’interazione.
     b) la persona non sviluppa relazioni con i coetanei, adeguate al suo livello di
         sviluppo.
     c) la persona non ricerca spontaneamente la condivisione di gioia, obiettivi e
         interessi, con altre persone.
     d) vi è assenza della reciprocità sociale e affettiva.
(2) la comunicazione è qualitativamente compromessa, come manifestato da 1 o più
     delle seguenti caratteristiche:
     a) lo sviluppo del linguaggio parlato avviene in ritardo o è assente, e non è
         presente
         un tentativo di compenso attraverso modalità
        di comunicazione alternative (mimica, gesti).
     b) nelle persone che sviluppano un linguaggio adeguato è compromessa la capacità
         di iniziare o sostenere una conversazione con
         altri
     c) uso di un linguaggio ripetitivo, stereotipato o eccentrico.
     d) sono assenti giochi di simulazione spontanei o giochi di imitazione sociale
         adeguati
         al livello di sviluppo.
(3) sono presenti modalità di comportamento, interessi e attività ristretti, ripetitivi e
     stereotipati, come manifestato da almeno 1 delle
     seguenti caratteristiche:
     a) la persona si dedica in maniera assorbente ad uno o più tipi di interessi ristretti e
         stereotipati anomali, per focalizzazione o per
         intensità.
     b) sottomissione rigida ad abitudini inutili o rituali specifici.
     c) sono presenti manierismi motori stereotipati e ripetitivi (ad esempio il battere o
         torcere le mani o la testa).
     d) la persona mostra persistente ed eccessivo interesse per parti di oggetti.

Nel disturbo autistico è inoltre presente il ritardo o il funzionamento anomalo in almeno una delle seguenti aree, con esordio prima dei 3 anni di età:
1) l’interazione sociale
2) il linguaggio usato nell’interazione sociale
3) il gioco simbolico o dell’immaginazione

 Biblioteca multimediale Autismo a cura dell’associazione gli argonauti onlus:

 informazioni su autismo e altri disturbi dello spettro autistico (sindrome di Asperger,
 
disturbo di Rett...).

Ida Lopiano © 2007

            A chi rivolgersi?

Per consulenze, diagnosi e trattamento relativamente ai disturbi dello spettro autistico (Autismo e sindrome di Asperger), è possibile contattare il dott. Arturo Mona (tel.338.1666010), Psicoterapeuta e presidente della Associazione gli argonauti, che si occupa dal 1996 di autismo e disturbi dell’età evolutiva a Roma.

    
Approfondimenti sull’Autismo
e articoli correlati: