Consulenza psicologica  e  psicoterapiadiagnosi clinica, training autogeno

 SPAZIO   PSI

 Studio di Psicologia e
 Psicoterapia - Roma

 Dott.ssa Ida Lopiano e
 dott. Arturo Mona,
 psicologi - psicoterapeuti

:: Viale Libia, 98 (Nomentana,
    Montesacro)
. 00199 -  Roma
 :: Viale Giulio Agricola, 61
    (
Tuscolana, Metro
    Giulio Agricola).
   
00174 - Roma
 :: Dott.ssa I. Lopiano: 320.0450719
 :: Dott. A. Mona:  338.1666010
   
www.spaziopsi.it
 idalopiano@gmail.com -  arturomona@gmail.com

 Home    Psicoterapia    Training Autogeno    Gruppi     Articoli    Link      Contatti       

Arrabbiarsi? Quando ci vuole, ci vuole.

 

Due diverse ricerche sulla rabbia: una ci dice che arrabbiarsi (troppo) fa male alla salute, ossia aumenta il rischio di infarto; l'altra dice invece che arrabbiarsi (quanto basta) fa bene alla salute (ed alla carriera).

I ricercatori di Yale, diretti da Rachel Lampert, hanno riscontrato evidenze scientifiche di come arrabbiarsi, in pazienti cardiopatici, incrementi il rischio di aritmie (battiti cardiaci irregolari) e di infarto.

I ricercatori di Harvard, diretti da George Vaillant, hanno rilevato che chi non si arrabbia mai diventa più infelice ed insoddisfatto e si ritrova costretto a rinunciare a ciò che desidera. Al contrario però chi si fa troppo prendere dalla collera si comporta poi in maniera autodistruttiva e comunque svantaggiosa per sé.

In altre parole, la rabbia non è qualcosa da tenere lontano dalla nostra coscienza: è un'emozione naturale importantissima, per esempio, per attivare nella contrapposizione ad un ostacolo, nella risoluzione di un problema o nella autotuleta circa un proprio diritto che è stato violato o ignorato.

Tutto sta a non perdere la misura e ad arrabbiarsi con la persona effettivamente responsabile piuttosto che 'prendere a pugni un uomo solo perché è stato un po' scortese'.

                                                                                                                                                                   Dott. Arturo Mona

 

Ida Lopiano © 2007